Image Alt

Dicembre 2019

L’atmosfera del Natale vi sta contagiando?Ebbene, lo confessiamo: anche noi ne siamo affascinati al punto che, quest’anno, per la prima volta, abbiamo deciso di creare uno Speciale Natale dei Giorni dell’Olio Nuovo, il 14 e il 15 dicembre.Nell’attesa di fare l’albero, abbiamo già iniziato a confezionare i primi pacchi regalo, per venire incontro alle vostre richieste! In tanti, infatti, ci avete domandato consigli e proposte su idee regalo per Natale con i prodotti del

Le macchine si sono rimesse in funzione e il profumo ha invaso tutto il Frantoio.L’Olio Nuovo è arrivato. L’emozione e la sensazione provate sono ogni anno più intense e, come bambini che aspettano una sorpresa, non dormiamo nell’attesa! L’Olio Nuovo non è solo un piacere per il palato, ma è anche sano. Vuoi sapere le sue proprietà?  Questo nettare verde, fresco e profumato, è ricco di polifenoli e antiossidanti, è una vera e propria bomba

Ci hanno travolto con tutta la loro energia, le ragazze della squadra femminile di basket del Wofford College, in South Carolina.Come tanti altri gruppi di studenti e turisti, sono arrivate a Montecchio, per saperne di più sulla produzione dell'Olio Evo, rilassarsi assaporando la nostra cucina genuina e regalarci la loro curiosità e intelligenza.Dal profondo sud degli Stati Uniti, alla profonda e incontaminata campagna Umbra è stato un attimo capirsi e volersi bene.Durante il pranzo hanno potuto gustare alcuni

L’orgoglio per le proprie creature non è mai troppo, soprattutto quando sono state fortemente volute, progettate e curate nei minimi particolari, e amate con tutti noi stessi. Se poi quelle creature, cominciano a volare sulle proprie ali e ad essere apprezzate anche da altri, e se questi altri si chiamano Gambero Rosso, l’orgoglio e l’entusiasmo diventano felicità.Il magazine on-line della celebre guida ha infatti pubblicato un articolo sui Musei dell’Olio italiani e stranieri, a

Lo sapevi che solo i fiori impollinati diventano olive e che l'impollinazione avviene esclusivamente grazie all’azione del vento?Per questo l’impollinazione dell’olivo si chiama “anemofila” proprio perché avviene con il vento. In media solo il 2% dei fiori si trasformerà in oliva. Gli altri, invece, si seccheranno e cadranno dalla pianta, formando quello che viene chiamato comunemente “spolvero”, perché cadendo dall’albero assomigliano proprio a una nuvoletta di polvere.La varietà considerata "impollinatrice" è il pendolino

NEWSLETTER

Vuoi saperne di più
sull'extravergine e
sulla degustazione
dell'olio?
Iscriviti alla
nostra Newsletter

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter

C'è stato un errore, ritenta.

Frantoio Bartolomei utilizzerà i dati ricevuti a fini di marketing. Sarà possibile disiscriversi in qualsiasi momento.